Buzz + Street marketing

Il Buzz Marketing viene ormai associato alle più disparate strategie di comunicazione. Se vi ho già parlato di Buzz legato al marketing esperenziale e alla Corporate Social Responsability, questa è la volta dello Street Marketing.

Il Brand protagonista è Doritos che in Brasile, nello specifico a San Paolo, ha appeso ad un edificio un mega pacchetto di tortillas Doritos e lanciato sul suo sito il Concurso Pacote Gigante Encerrado.

Vi ricordate il gioco dei fagioli di Raffella Carrà in Pronto Raffaella? La logica è la stessa: Doritos, attraverso il suo sito, chiedeva agli utenti Internet quante patatine fossero contenute nel pacchetto alto oltre 3 metri e del peso di 132 kg. Il vincitore, Igor Numeriano, ha ricevuto a casa 73.200 tortillas.

Per innescare il passaparola Doritos ha inviato pacchetti di patatine da 5 kg l’uno a tutti gli iscritti alla community I want a 5KG Doritos, creata su orkut, il più popolare social network del Brasile, e a giornalisti, blogger e utenti Twitter. Su Flickr è stato inoltre aperto l’album di Giantdoritos, dove gli utenti hanno potuto inserire la propria foto col mega pacchetto ricevuto, immagini che fanno anche da sfondo al sito.

Un’unica osservazione: se lo scopo è quello di fare girare notizia ed immagini, quindi aumentare la notorietà del brand e migliorarne la percezione, perchè lasciare su tutte le foto condivise su Flickr il copyright?!

Per il resto una campagna davvero ben studiata. Brava Doritos!

fonte Vanksen Culture Buzz

2 Responses to “Buzz + Street marketing”


  1. 1 Francesco novembre 26, 2008 alle 3:49 pm

    Giusta osservazione, forse avrebbero dovuto mettere un copyleft Creative Commons con la possibilità di riutilizzare (non dico modificare perchè le aziende non ci sentono sulla modifica del brand) a fini non commerciali a patto di esplicitare la fonte…

    Bella segnalazione

  2. 2 flavia85 novembre 26, 2008 alle 4:23 pm

    esattamente quello che pensavo. Usare un social network per la condivisione di foto e poi non permetterla è un po’ un controsenso…


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Add to Technorati Favorites

My del.icio.us

Recent Readers

View My Profile View My Profile View My Profile View My Profile
Internet Blogs - Blog Catalog Blog Directory
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: