Blog personali soppiantati dai social network?!

Leggo su Ninja Marketing dell’articolo pubblicato su Wired da Paul Boutin.

Il giornalista offre a tutti un cosiglio da amico: non aprite un blog e, se già ce l’avete, abbandonatelo. Boutin sostiene infatti non ci sia più spazio, sulla Rete, per blog personali, soppiantati dai blog professionali, scritti da team di professionisti e meglio posizionati sui motori di ricerca. Il giornalista continua poi con l’asserire che siti Web basati sul testo non costituiscono più oggetto di buzz. I blog, per Boutin, sarebbero, infatti, giunti alla “morte”, in favore dei più immediati e multimediali social network.

Non mi trovo assolutamente d’accordo.

Blog personali, come il mio, nascono per permettere a persone con interessi comuni di condividere idee ed opinioni. Individui, altrimenti irraggiungibili, coi quali instaurare relazioni che apportino valore aggiunto alla propria persona. Apparire tra i primi risultati nei motori di ricerca ed avere un numero alto di lettori, non sono gli unici obiettivi che spingono un utente a divenire blogger anche se, nel tempo, allargare la propria cerchia di “amici” è sicuramente importante.

Nel mio caso è la qualità dei rapporti a giustificare la mia presenza nella Blogosfera. Relazioni che significano per me una crescita, sia professionale, che umana. Il tempo impiegato a preoccuparmi delle mie parole, mi sento di dire, non essere affatto perso, viceversa da quanto sostiene Boutin:

Il tempo necessario ad elaborare una prosa blog tagliente e spiritosa è impiegato meglio esprimendovi su Flickr, Facebook o Twitter.

La condivisione di contenuti multimediali attraverso social network, più che sostituire la scrittura di post, si  accosta ad essa, permettendo ai blogger di mantenere ed approfondire il proprio legame coi lettori.

Le accese reazioni dei blogger, scatenate dalle affermazioni di Boutin, fanno comunque pensare ad una morte ancora molto lontana. Voi cosa ne dite?

5 Responses to “Blog personali soppiantati dai social network?!”


  1. 1 Andrea novembre 10, 2008 alle 3:45 pm

    Totalmente d’accordo con te.

  2. 2 Franky novembre 11, 2008 alle 11:57 am

    E’ gioranlista e qualcosa deve dire…🙂
    diciamo che esasperare la cosa a tal punto è provocatorio da diventare assurdo e pedante.
    Che la rete sia in continua evoluzione è vero.
    Da qui ad arrivare a dire che il social networking soppianterà completamente il blog ora che il web 2.0 si sta allargando giungendo ad una presunta maturità è un’altra cosa.

    Che il social networking possa essere base e futuro per quello che sarà web 3.0, o che pretende di essere (e rientrare in tale definizione), è un’altra questione. Ma si tenta di paragonare strumenti differenti: concettualmetne facciamo rientrare tutto sotto il web2.Ricordiamo però che non è il concetto di web2 che racchiude gli strumenti ma il nostro apparato cognitivo che da valore al concetto, e cognitivamente siamo ben coscienti che strumenti differenti hanno anche finalità differenti.

    Se poi il blog diventa strumetno di nicchia e le piattaforme di social networking soppiantano ciò è un’altro discorso ancora, ma ci vuole anche l’onestà di dire che le paittaforme di socialnetworking hanno in se le caratteristiche archetipe del blog…

    parlare di chiusura è azzardato: sono tutte ri-mediazioni di strumenti simili che non sono atti a sostituirsi l’un l’altro per quanto condividano uno stesso apparato tecnologico. Condividono troppo e sono troppo differenti per essere l’uno annullamento dell’altro… mi spiace ma MrWired non riesco a condividerlo stavolta…🙂
    ciao a tutti e scusate la pizza
    Franky

  3. 3 flavia85 novembre 11, 2008 alle 12:12 pm

    Grazie del tuo contributo. Pienamente d’accordo con te, non saprei che altro aggiungere. Ciao, firmato un’altra giovane disoccupata italiana😉

  4. 4 giulio dicembre 10, 2008 alle 12:34 pm

    Secondo me blog e social network son proprio 2 robe diverse. Uno è il piacere della scrittura, l’altro di tenersi in dialogo con le persone che tu vuoi. son 2 bisogni diversi. è come dire che l’antipasto soppianterà il dolce…son sempre stessa categoria (2.0) ma …
    Mi sa che quell’articolo l’ha proprio scritto di premura:-/

  5. 5 flavia85 dicembre 10, 2008 alle 3:14 pm

    pienamete d’accordo con te giulio!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Add to Technorati Favorites

My del.icio.us

Recent Readers

View My Profile View My Profile View My Profile View My Profile
Internet Blogs - Blog Catalog Blog Directory
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: